A quale pietra vorresti essere paragonato?

A quale pietra vorresti essere paragonato?

A quale pietra vorresti essere paragonato?

Di certo il diamante, quella di maggior valore, la più lucente la più desiderata!
E’ interessante sapere che il diamante è fatto di carbonio, la stessa sostanza di cui è fatta la mina della tua matita. Cosa fa, allora, del diamante una pietra di valore?
Una delle sue caratteristiche è la sua resistenza e tenacia. Non si spacca ne si scalfisce facilmente, non si corrode con agenti chimici e ne grassi, oli o fuoco possono intaccarlo.
La sua particolare regolarità gli conferisce brillantezza e ha la capacità di rifrangere la luce.

Queste sono le caratteristiche che fanno del diamante una pietra di alto valore.
Ma come si definisce il valore di un diamante dall’altro?

  1. dal peso o in altri termini dalla sua grandezza
  2. dalla purezza, se vi sono o no inclusioni all’interno
  3. dal colore, più è colorato più si abbassa il valore ad eccezione di quello con elevatissimo tasso di colore che al contrario lo rende una rarità e quindi di altissimo valore.
  4. Dal taglio, se il diamante presenta un taglio ideale , i raggi luminosi provenienti da tutte le direzioni vengono deviati verso il centro della pietra e poi riflessi verso la parte superiore attraverso uno sfavillio di luce.

L’uomo o donna “diamante” è dunque resistente e tenace, difficilmente si fa scalfire da eventi e persone, è stabile, mantiene il suo equilibrio interiore, è regolare nel senso che è coerente e giusto e questo lo fa brillare agli occhi degli altri.

Rifrange la luce perché la canalizza e la porta agli altri attraverso la verità.

Più sei una grande persona, più il tuo cuore è puro e non sei contaminato da ciò che ti sporca, più tu hai permesso alla vita di raffinarti e permetti alla luce di toccare il profondo del tuo cuore, tanto più il tuo valore crescerà.

Noi siamo nati per brillare!

Scrivi un commento

Messaggio
Name
E-mail
Website